mercoledì, 19 dicembre 2018 ore 00:11

Data: 16-07-2018 - 16-04-2019

IL COMUNE DI BUCINE SOLIDALE CON I LAVORATORI DELLA BEKAERT DI FIGLINE VALDARNO.

Bucine, 16.7.2018

 

IL consiglio comunale di Bucine, nella seduta del 12 luglio scorso, ha approvato un ordine del giorno in favore dei lavoratori della Bekaert (ex Pirelli) di Figline Valdarno, stabilimento che produce da oltre 50 anni  la corda metallica per i pneumatici. La multinazionale belga Bekaert proprietaria dello stabilimento ha stabilito la chiusura dello stesso dal mese di Settembre, la delocalizzazione in un paese dell'est europeo, e il licenziamento dei 318 lavoratori. Anche il Consiglio comunale di Bucine ha voluto prendere posizione sull'argomento. E' stato il Presidente Cigolini a leggere il testo dell'ordine del giorno in Consiglio. Il Sindaco Tanzini ha ricordato che ci sono 14  lavoratori della Bekaert nel Comune di Bucine. Il Sindaco, che ha partecipato ad un incontro nella sede della Regione Toscana, ha ricordato l'atteggiamento intransigente della multinazionale belga e ha chiesto al consiglio comunale un voto per essere vicini, almeno moralmente, a queste famiglie in gravi difficoltà. Dai banchi di maggioranza e di minoranza è venuto il pieno sostegno al documento presentato. Il Consigliere Torzini ha ricordato che un ordine del giorno non può avere molta forza, ma vale come segno di solidarietà e di vicinanza ai lavoratori coinvolti. Attenzione, ha concluso, a svendere pezzi dell'industria Italiana all'estero. L'Ordine del giorno è stato approvato alla unanimità.


Stampa questo articolo

ALLEGATI:
ODG BEKAERT (File pdf, 487.81 KBytes)