giovedì, 24 agosto 2017 ore 10:40
Home page > Beni Comuni > Beni Comuni

BENI COMUNI

Beni Comuni

COSA E’
L’Amministrazione Comunale sostiene e valorizza l’autonoma iniziativa dei cittadini, singoli o associati, volta al perseguimento di finalità di interesse generale, così come sancito dall’art. 118 della Costituzione. Il Regolamento per la cura e la rigenerazione dei beni comuni, approvato con Delibera del Consiglio Comunale n. 43 del 27.10.2015, offre ai cittadini l’opportunità di stipulare Patti di Collaborazione per arrivare alla gestione condivisa di spazi e patrimonio pubblici, intesi come risorsa materiale, sociale e culturale di una comunità, che gli stessi cittadini e il Comune ritengono funzionali al benessere individuale e collettivo.

QUALI INTERVENTI PREVEDE
Il progetto prevede interventi di pubblica utilità
come manutenzione di aree verdi, mantenimento di sentieri e spazi all’aria aperta, riqualificazione di angoli dei nostri borghi e piccoli interventi di riqualificazione urbana, creazione di servizi che soddisfino bisogni sociali e che nel frattempo attivino legami sociali e forme di collaborazione civica, promozione della creatività urbana intesa come strumento per la produzione di valore per il territorio, per la coesione sociale e per lo sviluppo delle capacità.

A CHI E’ RIVOLTO
Il progetto è rivolto a tutti i cittadini
del territorio di Bucine. Gli interventi proposti all’amministrazione comunale, valutati in termini di fattibilità e sostenibilità, seguiranno una programmazione condivisa con l’amministrazione a seguito della stipula del Patto di Collaborazione e disciplinata dal Regolamento per la cura e la rigenerazione dei beni comuni.

COME SI PUO' PARTECIPARE
Chi intende aderire all’iniziativa può compilare la domanda scaricabile dal sito e inviarla al Sindaco del Comune di Bucine.
La proposta deve contenere:

  • L’idea progettuale e gli obiettivi che si intendono raggiungere, evidenziando il contesto territoriale in cui si intende intervenire;
  • Durata dell’intervento;
  • Individuazione dei soggetti a cui è rivolto l’intervento (fasce di popolazione, caratteristiche territoriali);
  • Soggetti da coinvolgere per la realizzazione dell’intervento.

Le proposte non sono vincolanti per l’Amministrazione Comunale.
Il Patto di Collaborazione è il documento con cui cittadini e amministrazione si accordano sull’intervento di cura di un bene comune e sulle sue modalità.
Il Patto definisce:

  • Gli obiettivi che la collaborazione persegue e le azioni di cura condivise;
  • La durata della collaborazione e le modalità di azioni.

Per contatti e informazioni:
r.mirri@comune.bucine.ar.itTel. 055.9911714

http://open.toscana.it/web/un-paese-da-condi-vivere

 

ALLEGATI:
Patto di collaborazione Parco S. Salvatore (File pdf, 2.99 MBytes)
Regolamento (File doc, 180.5 KBytes)
Schema di domanda (File doc, 71 KBytes)


IN EVIDENZA
Referente del progettoRoberto Mirri tel 055.9911714 r.mirri@comune.bucine.ar.it Per presentare i propri progetti e per informazioni http://open.toscana.it/web/un-paese-da-condi-vivere   ...