venerdì, 19 luglio 2019 ore 16:44
Home page > Servizi sociali > Area famiglia e minori > Contributo ad integrazione dei canoni di locazione ART 11 LN431/98 Affitti

CONTRIBUTO AD INTEGRAZIONE DEI CANONI DI LOCAZIONE ART 11 LN431/98 AFFITTI


Di cosa si tratta

La Legge n. 431 del 1998 concede un contributo ad integrazione dei canoni di locazione (affitto).

 

Come presentare la domanda

Ogni anno il Comune di Bucine pubblica il bando per i contributi affitto nella sezione Bandi e Concorsi.
La domanda deve essere consegnata all’Ufficio Servizi Sociali del Comune di Bucine in Via San Salvatore n. 15  entro la scadenza prevista dal bando. 

Alla domanda devono essere allegati:

  • copia del contratto di affittoregistrato o in corso di registrazione;
  • copia della registrazione annualedel contratto;
  • copia delle ricevute d'affittodell'anno in corso con marca da bollo da € 2,00 firmate dal proprietario dell'immobile, a meno che il pagamento non venga fatto tramite bonifico bancario o versamento postale;
  • attestazione ISEErelativa ai redditi dell'anno precedente (il canone di affitto  indicato deve essere invece quello dell'anno in corso);
  • copia di un documento di riconoscimento;
  • eventuale verbale della ASL che attesti invalidità, disabilità o handicap (per un componente del nucleo familiare) ai sensi della L. 104/92.

 

Requisiti di accesso
 

  • essere residenti nell'immobile per il quale si chiede il contributo (per gli extracomunitari è richiesta la residenza da almeno 10 anni in Italia o 5 anni in Toscana);
  • avere un contratto di affitto registrato (o in corso di registrazione) per l'alloggio in cui si è residenti;
  • non essere titolari di diritti di proprietà, usufrutto o uso per un altro immobile capace di produrre reddito (requisito richiesto per tutti i componenti del nucleo familiare);
  • attestazione ISEEcon valore inferiore a quanto stabilito annualmente nel bando della Regione Toscana.

 

Per informazioni in merito occorre consultare il bando.

I requisiti devono essere posseduti alla data di apertura del bando che per il 2017 è il 5 GIUGNO.

Non possono presentare domanda gli assegnatari di alloggi E.R.P. (Case Popolari).