lunedì, 09 dicembre 2019 ore 15:13

MODALITÀ DI ACCESSO


L’ammissione dell’ospite è subordinata all’assenso espresso dal soggetto o di chi ne ha la tutela legale tramite sottoscrizione di una apposita impegnativa da effettuarsi al momento dell’ingresso in struttura.

Al momento dell’ingresso, deve essere presentata la seguente documentazione:

  • certificazione medica con situazione sanitaria ed eventuale terapia;
  • copia del libretto e dell’esenzione sanitaria;
  • copia di un documento di riconoscimento;
  • copia del codice fiscale;
  • elenco dei nominativi, indirizzi e recapiti telefonici dei referenti ai quali rivolgersi in caso di necessità;
  • autorizzazione scritta per le uscite organizzate;
  • lettera di consenso al trattamento dei dati personali e sensibili ai sensi del D.Lgs 196/2003;
  • eventuale documentazione che la Direzione ritenga utile per l’ingresso e la permanenza in struttura.

Il Coordinatore della struttura provvede allo svolgimento degli adempimenti amministrativi, accerta la regolarità dell’impegnativa ed accoglie l’ospite dandone comunicazione all’Azienda USL entro cinque giorni.

Prima dell’ingresso in struttura l’ospite o il tutore  sottoscrive l’impegnativa al pagamento della retta ed al rispetto delle regole comunitarie.

Il Coordinatore provvede a fornire agli utenti tutte le informazioni necessarie. Inoltre, questi fissa un incontro tra i referenti dell’équipe multidisciplinare e l’utente o il familiare o il tutore legale per la raccolta delle informazioni circa la condizione psico-fisica e sociale dell’anziano o del disabile utili alla personalizzazione delle prestazioni socio-sanitarie.