L'oro verde della Valdambra

Il territorio del Comune di Bucine, come quello di gran parte della Toscana, è caratterizzato dalla presenza di un’olivicoltura diffusa e di grande pregio paesaggistico, di cui l'olio è rappresentante essenziale.

Il Comune di Bucine ha intrapreso un percorso di promozione e valorizzazione dell’olivicoltura e dell'olio prodotto in Valdambra che mira a:

- Tutelare e salvaguardare la biodiversità dell'olivicoltura locale attraverso l'identificazione, il recupero e la valorizzazione del germoplasma olivicolo autoctono della Valdambra.

Gli olivi possono sembrare tutti uguali, ma se si pone maggiore attenzione, appaiono differenze evidenti nella forma, nel colore della foglia e nel frutto. Si tratta infatti di varietà diverse tra loro anche geneticamente, in Toscana le varietà (cultivar) accertate sono circa 80.

Le cultivar più importanti e diffuse sono: Frantoio, Moraiolo, Leccino e Pendolino, ma accanto a queste varietà ve sono molte altre caratteristiche di determinate aree olivicole.

La Valdambra, grazie alle caratteristiche pedoclimatiche, offre una biodiversità olivicola estremamente ricca, in collaborazione con il CNR (Consiglio Nazionale delle Ricerche) IVALSA di Firenze, infatti è stato iniziato un lavoro di mappatura e classificazione dei genotipi esclusivi della Valdambra, che rappresenta un elemento distintivo per la produzione di oli unici e tipici legati al territorio.

- Valorizzare l'elevata qualità dell'olio prodotto in Valdambra

L’olio extra vergine di oliva, prodotto in Valdambra, franto con le migliori tecniche di estrazione, presenta proprietà organolettiche di eccellente qualità, dal colore verde intenso al verde con sfumature dorate ed un caratteristico aroma fruttato con sentori di carciofo ed erba fresca.

L'olio extra vergine di oliva è un alimento fondamentale della dieta mediterranea, riconosciuta da tutti come l'alimentazione sana per eccellenza e, dal Novembre 2010, riconosciuta come PATRIMONIO MONDIALE DELL’UMANITÀ.

Il consumo di olio extravergine di oliva di qualità, caratterizzato da un elevato contenuto di acido oleico, di sostanze antiossidanti come i polifenoli e le vitamine, così come un basso contenuto di acidi grassi saturi, diventa estremamente importante per la salute.

L'elaborazione dei dati effettuata dal CNR (Consiglio Nazionale delle Ricerche) IVALSA di Firenze, sulle analisi chimiche svolte sui genotipi della Valdambra e le analisi sensoriali effettuate dal Panel Test della Camera di Commercio di Arezzo, confrontati con i parametri medi di oli toscani di qualità, hanno dimostrato l'elevata qualità dell'olio prodotto in questa terra.

Allora se ci chiedessimo quale sia il valore di una bottiglia di oro verde, potremo solo rispondere: impagabile. Ogni goccia contiene infatti una storia millenaria, passione, innovazione, lavoro, salute, rispetto per l’ambiente e un’ inconfondibile nota di toscanità: il paesaggio e il carattere di una terra unica.